CREVOGLIO

Piemonte
Denominazione di Origine Controllata
Chardonnay

Vitigno: CHARDONNAY 100%
Altitudine: 390 metri s.l.m.
Pendenza: 18% con esposizione Nord Est
Forma di allevamento: Guyot Basso
Terreno: 30% tufaceo - 68% arenaria - 2% calcio
Resa media per ettaro: 65 hl.

TECNOLOGIA PRODUTTIVA

Al momento della vendemmia, l’uva, dopo aver subito un primo diradamento estivo e ormai matura a fine settembre, viene sottoposta ad una accurata cernita per esaltarne ancora di più la sua personalità. Giunta in cantina, viene pressata in modo soffice e nel mosto la fermentazione alcolica crea, grazie ad un costante controllo della temperatura (12-13 °C) le prime connotazioni dello Chardonnay. Il Crevoglio resta a maturare in vasca di acciaio inox per alcuni mesi subendo in questo arco di tempo solamente un travaso. Il vino a fine febbraio viene imbottigliato. Seguirà un affinamento dell’intera partita per alcune settimane tale da rendere il prodotto disponibile alla vendita nei primi giorni del mese di aprile.

NOTE DEGUSTATIVE

Bel colore paglierino pieno, evidenti riflessi verdognoli in giovane età, naso freschissimo con percezioni di tiglio, nocciola e banana matura; alla bocca risulta strutturato con buon equilibrio. Delicato il suo retrogusto che ricorda i sentori olfattivi e conferma una propria personalità.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI

A tavola predilige antipasti di pesce e molluschi, verdure, carni bianche, primi piatti molto delicati e formaggi anche di buona stagionatura.

Scarica la scheda tecnica